Sistema di Calcolo

Le previsioni di qualità dell'aria sono ottenute utilizzando risorse informatiche avanzate.

In questo settore per creare un servizio di previsione e monitoraggio delle dinamiche atmosferiche su scala regionale, locale e urbana è necessario realizzare degli opportuni ambienti di calcolo per poter risolvere i complessi sistemi di equazioni implementati nei modelli meteorologici e di trasporto degli inquinanti in atmosfera.

Il sistema di calcolo Airbender è stato progettato e realizzato allo scopo di sostenere il carico computazionale richiesto dal modello WRF (Weather Research and Forecast) utilizzato come "motore" meteorologico del modello di trassporto e diffusione di inquinanti in atmosfera FARM (Flexible Air quality Regional Model).

Il sistema di calcolo Airbender è costituito da un sever quad-socket multicore con 4 CPU Intel(R) Xeon(R) E5-4607 v2 da 2.60GHz per un totale di 24 core che durante le fasi di calcolo intensivo possono utilizzare 24 GB di memoria RAM.

Su tale server sono predisposte quotidianamente tutte le fasi di calcolo intensivo per risolvere le equazioni della sistema modellistico accoppiato WRF-FARM.

I dati generati dai modelli contengono le informazioni relative alle concentrazioni degli inquinanti in atmosfera e utilizzando opportuni software di elaborazione grafica è possibile visualizzare le previsioni di qualità dell'aria utilizzando tabelle, mappe tematiche e serie temporali.

I dati sono archiviati utilizzando il server di storage del sistema di calcolo Airbender che consente di archiviare 6 Terabyte (l'equivalente di circa 2 anni di simulazioni quotidiane).

Airbender è stato configurato utilizzando come riferimento l'architettura Beowulf utilizzando il sistema operativo Linux/Debian.

Sono stati configurati i servizi di autenticazione client-server (NIS) e di condivisione del filesystem via rete (NFS).

Per gestire l'accesso alle risorse di calcolo abbiamo installato e configurato il Resource Manager PBS/TORQUE mentre il carico di lavoro può essere monitorato mediante il software GANGLIA al seguente link: http://ariasana.isafom.cnr.it/ganglia/