Stazioni Mobili

Uno sviluppo sostenibile ed una efficace politica ambientale sono cruciali per assicurare un ambiente sano e sicuro ai cittadini. Le persone infatti si sentono più tutelate nelle loro città quando le amministrazioni, locali e nazionali, sono chiaramente impegnate nel miglioramento e nella buona gestione dell'ambiente: un monitoraggio puntuale e continuo dell’ambiente urbano può contribuire a migliorare la vita quotidiana dei cittadini.  

 

Il sistema "SensorWebBike" è un’infrastruttura dati spaziale (SDI) real-time che, unita ad una interfaccia web, costituisce un network di sensori partecipativo per il monitoraggio ambientale urbano.

 

AirQuino

Le stazioni sviluppate per la città di Siracusa sono di tipo altamente innovativo, basate sulla tecnologia hardware open-source “Arduino” che ha permesso di di realizzare a basso costo una nuova piattaforma di sensori, denominata “AirQuino”, per il monitoraggio della climatologia urbana.

 

 

Contesto

La valutazione dell’inquinamento atmosferico, per poter rispondere in maniera accurata alle crescenti esigenze di informazione in ambito urbano, deve essere basata sull’integrazione tra dati meteorologici e di traffico a diverse scale spaziali e temporali. La comunità scientifica è sempre più consapevole che la partecipazione dei cittadini al monitoraggio ambientale rappresenta un valore aggiunto, qualora l’integrazione dei dati raccolti da volontari ed esperti garantisca l’attendibilità dei risultati. Le piattaforme mobili per il monitoraggio della qualità dell'aria e del metabolismo urbano, basate su piattaforma Arduino con sensori a basso costo, raccolgono dati ambientali: CO2, Rumore, umidità H e Temperatura, NOx ed O3 e nei prossimi sviluppi della piattaforma è previsto anche l'integrazione di sensori per il campionamento del particolato atmosferico.
 

Obiettivi

Lo scopo del progetto è la realizzazione di uno strumento di monitoraggio partecipativo per la mappatura ambientale.I sensori trasmettono informazioni, geolocalizzate, relative alla qualità dell'aria ed alle condizioni meteorologiche ad un data-server: i dati raccolti sono visualizzabili consultatando un web service che permette la visualizzazione delle informazioni raccolte in real-time utilizzando apposite APP. L'intero sistema aderisce all'approccio Open-data, e rispettando gli standard geospaziali gestendo in-house l'intero flusso di informazioni, dall'acquisizione dei sensori fino alla visualizzazione web.

Attached file(s):