Misure in volo

AriaSana prevede azioni di monitoraggio effettuate con le piattaforme SkyArrow ERA (Environmental Research Aircraft) del CNR ISAFOM, aventi questi obiettivi:

  • Misura delle emissioni di comprensori urbani ed industriali, e validazione del corrispondente dato inventariale;
  • Validazione della modellistica numerica atmosferica (WRF) e chimica (FARM);
  • Monitoraggio operativo dei livelli di inquinamento sul territorio.

Per queste azioni sono stati sviluppati due diversi payload ad equipaggiare due velivoli SkyArrow:

  • Payload AirQuality basato su misure ‘in situ’ dei composti e polveri sottili legati alla qualità dell’aria;
  • Payload MicroLidar basato sull’impiego di tecniche Lidar di remote sensing, per la misura degli aerosol e delle polveri sottili lungo l’intero profilo atmosferico colonnare.

Entrambi i payload condividono il sistema per la misura della turbolenza atmosferica Mobile Flux Platform(MFP), sviluppato a partire dagli anni 2000 attravesro collaborazioni internazionali tra CNR, NOAA (USA), San Diego State University (USA), sensori per la misura della CO2 che sarà impiegata come proxy di base delle emissioni antropogeniche, e per la misura degli aerosol/polveri sottili tramite contatori di particelle. Queste tre categorie di misura sono infatti una base necessaria per ogni ulteriore monitoraggio della qualità dell’aria a livello regionale.